Scoprite da vicino i giganti del mare in gite in barca nei fiordi ghiacciati

Per quelli di voi che offrono il whale watching, abbiamo messo insieme un filmato e materiali visivi e testuali che, ognuno a modo suo, mostrano come è possibile vivere l’esperienza dei giganti del mare in Groenlandia.

In primo luogo, tramite un filmato di 2 minuti in cui si vede quanto vicino si possa arrivare alle balene come turista, poi con una serie di foto con bellissime immagini scattate dal cielo, da un’imbarcazione o perfino sott’acqua.

Infine, potete utilizzare o trarre ispirazione dal testo descrittivo nella parte inferiore della pagina.
Potete scaricare anche l’icona balena, da utilizzare per dimostrare che offrite una delle grandi esperienze di The Big Arctic Five: le balene.

FILMATO THE BIG ARCTIC FIVE SULLE BALENE

FOTO THE BIG ARCTIC FIVE DELLE BALENE

Whales Italian - Vimeo download    Whales Italian - photo download    Whales Italian - BAF tools

Navigare in Groenlandia è di per sé una grande esperienza, che diventa ancor più speciale quando una balena appare accanto alla barca. È possibile avvistare megattere, balenottere e balene di Minke lungo la maggior parte delle coste; spesso le balene nuotano molto vicino alle città e agli insediamenti..

In particolare nei mesi estivi ci sono molte balene, ma anche in inverno si può talvolta avere la fortuna di incontrare le balene durante lo svernamento.

“Il primo giorno, balene! Ed è stato incredibile, incredibile! Così vicine alla barca! Le balene sono state sicuramente il massimo per me!” – Sheila Johnson, 2012.

La maggioranza dei danesi non ha mai visto una balena e la maggior parte di essi forse non la vedrà mai. Pertanto, non è un caso che molti primi incontri con le balene spesso hanno luogo durante un viaggio in Groenlandia. Il mare intorno all’isola più grande del mondo è l’ideale per le balene, perché contiene tantissimo nutrimento e cibo, e fondali profondi dai quali le balene emergono con salti gioiosi.

In particolare nei mesi estivi ci sono tante balene e spesso si può avere la fortuna di vederle dalla riva, dal momento che alcune specie, come le megattere, spesso si avvicinano alla riva in cerca di cibo.

Qeqertarsuaq, situata sull’isola di Disko, è una località molto nota, soprattutto per le giocose megattere in piena estate, alla quale fanno visita anche molte balene groenlandesi nei mesi precedenti, in genere da maggio a giugno. Tuttavia, anche le città di Uummannaq, Aasiaat, Maniitsoq, Nuuk e Sisimiut, e le città della Groenlandia meridionale e orientale, valgono una visita se si è appassionati di ‘whale watching’.

E se navigate con la nave costiera Arctic Umiaq Line lungo i percorsi regionali di Disko Line o salpate in crociera con, per esempio, Hurtigruten, potete essere quasi certi di vedere le balene durante il viaggio. Il segreto è scrutare spesso il mare e andare sul ponte più volte al giorno: così avrete un’alta probabilità di successo.

Il primo incontro con una balena è indimenticabile e, se siete abbastanza fortunati da poterla seguire per un po’, ricordatevi di abbassare la macchina fotografica ogni tanto, in modo da poter godere della sua vista direttamente a occhio nudo. Sarebbe un vero peccato assistere a questo spettacolo per la maggior parte del tempo attraverso il binocolo o lo schermo della fotocamera, perché rischiereste di non viverlo appieno,anche se, senza dubbio, è un evento da immortalare per i posteri.